FOTO DEL BORGO

Il borgo di Grisolia si erge su uno sperone roccioso a 465 metri s.l.m., sulla valle del torrente Vaccuta.
Ha una storia molto antica: la presenza umana nel suo territorio è databile già in epoca neolitica, come testimoniato dai ritrovamenti avvenuti nella Grotta della Serra. Il territorio, partendo dal Tirreno si inerpica per gran parte dell’area meridionale del Parco Nazionale del Pollino, raggiungendo la quota più alta sul monte La Mula, una delle maggiori vette dei Monti dell’Orsomarso; questo fa di Grisolia il comune costiero con la più alta vetta montana in Italia, da 0 metri a 1910. Di notevole interesse architettonico sono la chiesa di Sant’Antonio ed il Santuario di San Rocco da Montpellier.